Progetto cofinanziato dall'Unione Europea nel quadro del Programma Interreg v-a Francia-Italia Alcotra 2014-2020

Dustur

Marco Santarelli

75 minuti, 2015, Italia
Produzione: Zivago Media, Ottofilmaker, Istituto Luce Cinecittà

Nella biblioteca del carcere di Bologna, insegnanti e volontari hanno organizzato un corso scolastico sulla Costituzione italiana in dialogo con le primavere arabe e le tradizioni islamiche. I partecipanti sono prevalentemente detenuti musulmani, alcuni giovanissimi e al primo reato, altri con alle spalle molti anni di carcere. Mentre nella biblioteca, incontro dopo incontro, si discute e si affrontano i principi e i valori che hanno animato la nascita della Costituzione, fuori, Samad, un giovane ex detenuto marocchino, vive l’attesa di un fine pena che tarda ad arrivare. Sarà lui l'ultimo ospite del corso.

Trailer Sito web


Dustur-1
Dustur-(4)
Dustur-(3)
Dustur-(2)

Marco Santarelli

Dopo un lungo percorso come videomaker indipendente, Marco Santarelli si avvicina al cinema realizzando nel 2009 i suoi primi due documentari: GenovaTripoli (Festival dei Popoli) e Interporto (Torino Film Festival). Nel 2010 fonda la “Ottofilmaker”, producendo e firmando la regia di ScuolaMedia (Torino Film Festival). Nel 2011 realizza il suo primo lungometraggio Milleunanotte (Festival internazionale del Film di Roma) e il suo primo cortometraggio, Un mondo meglio che niente (Torino Film Festival). Nel 2013 realizza Lettera al Presidente, distribuito da Cinecittà-Luce e presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma e all’International Film Festival di Rotterdam, con il quale ottiene nel 2014 la menzione speciale ai Nastri d’Argento del documentario. Dustur (2015), premiato al Cinema du Réel e al Torino Film Festival, è il suo ultimo lavoro.


Borderscapes

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.